--> Catacombe San Sebastiano

Il Museo dei Sarcofagi

La Parola scolpita su pietra

Il museo dei sarcofagi di San Sebastiano, occupa la navata destra dell'antica basilica edificata dall'imperatore Costantino nel IV secolo in onore e in memoria degli apostoli Pietro e Paolo.I reperti qui esposti, provenienti dal sottosuolo della chiesa e dal cimitero circostante, sono stati recuperati durante le campagne di scavo che hanno interessato il complesso neii primi decenni del ventesimo secolo.

I sarcofagi, realizzati tra il III e il IV secolo d.C. da abili marmorari, sono animati da decine di figure e personaggi, amati, invocati e riprodotti in maniera schietta e commovente; documentano l'ambiente culturale e il clima religioso nel quale muoveva i prima passi la comunità cristiana di Roma.

[…] un viaggio nella memoria, al tempo in cui la fede contagiava cuori e menti esprimendosi con gesti ed immagini semplici e suggestive. Due secoli di Storia vissuti tra ansie e timori gioie e speranze, rivivono negli episodi del Nuovo e del Vecchio Testamento, scolpiti nel marmo, tra i ritratti dei defunti. (tratto da "La pietra Animata" di Pino Giammattei)

La collezione di sarcofagi ospitata nel deambulatorio della basilica di S. Sebastiano, conferisce alla sala d'attesa delle catacombe un aspetto prestigioso e solenne, ma non solo... Qui si respira l'atmosfera di uno spazio senza tempo, dove il marmo parla al cuore e invita chiunque voglia aprirsi ad una esperienza di fede e di conoscenza sulle orme dei primi cristiani […]. (tratto da "La pietra Animata" di Pino Giammattei)

Il Museo è Aperto Tutti i giorni con gli orari della Catacomba, ed inclusa la visita nel prezzo d'Ingresso.